Archivi del mese: gennaio 2018

Tignanello: vita e miracoli di un grande rosso italiano

Nella Hall of Fame dei più prestigiosi vini italiani il Tignanello occupa un posto di rilievo, accanto a etichette del calibro di Sassicaia, Ornellaia, Solaia, Masseto, Siepi, e alle migliori espressioni di Barolo, Amarone della Valpolicella, e Brunello di Montalcino. … Continua a leggere

Pubblicato in La bottiglia | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Coravin®: cos’è, a cosa serve, quanto costa

Da sempre il pericolo ossidazione costituisce uno spauracchio temibile in fatto di conservazione del vino. Una volta stappata la bottiglia, l’aria modifica le proprietà organolettiche del vino, determinando una perdita di freschezza ed un rapido deterioramento qualitativo. Il Coravin® è … Continua a leggere

Pubblicato in recensioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Vigneti Pittaro, grandi spumanti friulani

Agli albori degli anni ’70 le contrade agricole attorno a Codroipo, nel cuore delle Grave del Friuli, erano aride, sassose, povere d’acqua, bruciate in estate dal sole agostano. Non vi era nulla, tranne il silenzio e qualche carretto di fieno. … Continua a leggere

Pubblicato in Incontri | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Analisi sensoriale vs Degustazione geosensoriale: due mappe per capire il vino

In numerose opere miliari delle più disparate Scienze Umane incontriamo il seguente aforisma di Alfred Korzybski: “la mappa non è il territorio”. La rappresentazione (mappa) che utilizziamo per descrivere una cosa (territorio) sarà sempre e soltanto una descrizione e non … Continua a leggere

Pubblicato in Elucubrazioni enoiche | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento